Dichiaratamente Ecologisti

Il ruolo strategico della comunicazione nel nuovo design ecosostenibile degli imballaggi.

Il mercato è sempre più attento alle tematiche ambientali. I consumatori preferiscono merci con meno imballaggi e confezionati con soluzioni più sostenibili. Le materie plastiche, in particolare, sono chiamate a dimostrare una patente ‘verde’ per contrastare la demonizzazione mediatica.
Il packaging viene quindi ripensato in un’ottica di maggiore ecocompatibilità, adottando materiali riciclati, riducendo la quantità di materie prime, contribuendo a impedire la dispersione di tappi e componenti, sperimentando innovative soluzioni di disassemblaggio e molto altro ancora. Tutto ciò deve essere comunicato, perché spesso non è immediatamente percepibile la differenza tra materia prima e seconda, l’alleggerimento di una bottiglia o il ricorso a un diverso metodo produttivo.Il design integra allora tra forma e funzione, studiate a garanzia delle imprescindibili prestazioni di protezione, vendibilità, trasporto ecc., anche più mirati aspetti comunicativi, per dichiarare con immediatezza e chiara evidenza la sua intrinseca impronta ‘green’.

UN DESIGN ISTRUTTIVO
Emblematica, in tal senso, è la bottiglia progettata da Virgil Abloh per l’acqua Evian. Realizzata in PET riciclato e nuovamente riciclabile, si distingue per una superficie ‘stropicciata’ che rimanda immediatamente alla forma che prendono i contenitori in plastica quando vengono schiacciati prima di essere gettati nel cassonetto della raccolta differenziata. Un’estetica apparentemente ‘sgraziata’ serve qui a sottolineare, tramite l’aspetto stesso dell’imballaggio, il valore aggiunto del riciclo e del materiale che, apparentemente uguale a quello delle bottiglie delle altre marche, è invece composto al 100% da PET riciclato e rigenerato.

Incentivare i consumatori al riutilizzo: questa è la strada seguita da Grow Up Farm che per i suoi germogli ha collaborato con Schur alla realizzazione di una confezione interamente in polietilene monostrato, quindi facilmente riciclabile, ma prima ancora reimpiegabile come vasetto per coltivare i germogli sul davanzale di casa.
La busta è infatti progettata con la parte superiore che si strappa per estrarre e mangiare i germogli, in più, il fondo, che mantiene l’imballaggio in piedi, può essere riempito di canapa o ovatta per far proseguire la germogliazione.
Basterà fornire ai semi luce e acqua e si potranno raccogliere altri germogli freschi in pochi giorni. Le istruzioni per l’uso sono riportate in modo semplice ma efficace sull’intera fascia della base, con disegni esplicativi bianchi su fondo ‘programmatico’ verde scuro.

La bottiglia progettata da Virgil Abloh per l’acqua Evian, realizzata in PET riciclato e nuovamente riciclabile, si distingue per il look ‘stropicciato’ che rimanda al riciclaggio.

Per i suoi germogli Grow Up Farm ha collaborato con Schur a una confezione in PE riciclabile, con fondo che si trasforma in vaso come spiegato dalla grafica ‘green’.

LE SUGGESTIONI DEL COLORE
Oltre a identificare e rendere distinguibili i prodotti, fornire informazioni sul contenuto, le modalità di impiego e così via, la funzione comunicativa dell’imballaggio include un aspetto più ‘psicologico’. Attraverso il colore, le grafiche, gli accostamenti, può suscitare risposte di tipo non solo razionale ma anche emotivo. Vincitore del 2021 Beauty Shortlist Award nella categoria Best Beauty Brand in the Recycling (innovazione), per il nuovo contenitore airless della Evercalm Global Protection Day Cream, REN Clean Skincare ha scelto di evidenziare la decisione di impiegare il polipropilene circolare certificato ISSC Plus di Sabic. Il flacone, prodotto da Aptar con questo materiale ottenuto da Sabic dal riciclaggio di materie plastiche usate miste, altrimenti destinate alla discarica o all’incenerimento, assicura alla crema lo stesso livello di protezione dei contenitori in polimeri vergini. In più, al centro del corpo del package dall’estetica trasparente e setosa, campeggia su un fondo verde un marchio che afferma: “pulisce la pelle, pulisce l’ambiente”, a rimarcare la volontà di REN Clean Skincare di implementare una soluzione circolare.
Dalla prossima estate in Ungheria i consumatori troveranno sugli scaffali la bevanda vegetale AdeZ in un prototipo di bottiglia da 250ml composta da una struttura in carta con un rivestimento e un tappo in PET al 100% riciclato. È il primo test di mercato condotto da Coca-Cola per verificare la risposta a questo contenitore realizzato con la tecnologia di Paboco che consentirà di smaltire il packaging nella raccolta della carta e per farlo ha scelto tonalità pastello, accompagnate da foglie che rimandano alla natura e, nella parte inferiore, una finitura grinzosa che agevola la presa e suggerisce il riciclo. Di gusto più orientale, la bottiglia dell’acqua aromatizzata Menton trasmette un senso di modernità oltre a sottolineare l’orientamento del brand a favore degli imballaggi sostenibili. Il design, rivolto ai giovani consumatori cinesi, aggiunge un tocco di freschezza alla nuova bottiglia in PET dai fianchi diritti, sviluppata da Sidel per contenere il peso a 17,85 grammi, nel formato da 500 ml, in modo da ridurre il consumo di energia e materiali.
L.C.

Grazie al contenitore airless in PP circolare certificato ISSC Plus di Sabic la Evercalm Global Protection Day Cream di REN Clean Skincare “pulisce la pelle, pulisce l’ambiente”.

La bevanda AdeZ è commercializzata da Coca-Cola in una bottiglia con struttura in carta e rivestimento e tappo in R-PET. La tecnologia di Paboco consentirà di smaltirla nella raccolta della carta.

La bottiglia dell’acqua Menton, realizzata in PET da Sidel con un peso di 17,85 g, trasmette modernità e l’orientamento del brand a favore degli imballaggi sostenibili.

COSÌ SI FA


A seconda dell’uso che se ne fa, del grado che si sceglie, della smaltibilità a fine vita, la materia plastica può essere sostenibile. Per fornire utili strumenti alla progettazione di imballaggi ecocompatibili, la British Plastics Federation mette a disposizione una piattaforma online che fornisce un database di informazioni, prodotti e soluzioni provenienti da tutto il mondo. EcoDesignGuide.com è un hub interattivo che permette di consultare guide per rendere gli imballaggi più riciclabili, per incorporare un maggior contenuto di materiale riciclato, strumenti di calcolo del carbonio e informazioni a diversi livelli tecnici, utili a ridurre l’impatto ambientale complessivo del packaging. Brand, produttori, designer, professionisti della sostenibilità e studenti possono condurre ricerche in base al materiale plastico, al tipo di prodotto e alla regione, in modo da trovare lo strumento o la guida più adatti alle proprie esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.